Dr Angelo Michele Carella

Leggi opinioni
  • Ematologo
  • Prima visita ematologica € 150
  • Visita ematologica di controllo € 150

Principali prestazioni offerte:

  • Prima visita ematologica
  • Visita domiciliare
  • Esame del midollo osseo

Principali disturbi trattati:

  • Mielodisplasia
  • Anemia
  • Linfoadenopatie
  • Gammopatia monoclonale
  • Mieloma multiplo
  • Linfoma
  • Leucemia
  • Patologie globuli bianchi e piastrine
  • Malattie autoimmuni
  • Problemi di coagulazione del sangue
  • Villa Rosa "Clinica Montallegro" - Genova

    Via Monte Zovetto, 27, Genova

    mappa

    Caricamento calendario...

  • Casa Di Cura Madonnina

    Via Quadronno, 29, Milano

    mappa

    Caricamento calendario...

  • Casa di Cura Villa Pia

    Via Bernardino Ramazzini, 93, Roma

    mappa

    Caricamento calendario...

1
Villa Rosa "Clinica Montallegro" - Genova

Via Monte Zovetto, 27, Genova

Maggiori informazioni
2
Casa Di Cura Madonnina

Via Quadronno, 29, Milano

Maggiori informazioni
3
Casa di Cura Villa Pia

Via Bernardino Ramazzini, 93, Roma

Maggiori informazioni
Profilo

Il Prof. Carella si è laureato in Medicina e Chirurgia presso l'Università di Genova nel 1972. Si è specializzato in Oncologia Medica nel 1978 presso l'Università di Genova, e in Ematologia Clinica e di Laboratorio nel 1981 presso il medesimo ateneo. Dal 2005 è Direttore della Divisione di Ematologia I IRCCS Azienda Ospedaliera Universitaria San Martino, IST di Genova e da ottobre 2015 anche della Divisione di Ematologia II e Centro Trapianto del Midollo sempre presso IRCCS Azienda Ospedaliera. Nella Divisione di Ematologia si effettuano diagnosi e/o trattamenti per le seguenti patologie ematologiche: anemia, leucemia acuta e cronica, mieloma multiplo, sindromi mieloproliferative, sindromi mielodisplastiche, agranulocitosi, trombocitopenia, anemia aplastica, disturbi della coagulazione, tossicità da chemioterapia, trasfusioni di sangue e piastrine, complicazioni da infezioni post trapianto, consulenza sui problemi ematologici derivanti in pazienti da altre specialità. Insieme a Goldman, Slavin, Storb and Champlin è stato il primo ad introdurre a livello internazionale il trapianto allogenico con condizionamento ridotto. (Bone Marrow Transplantation Journal, 2000). Il doppio trapianto (autotrapianto seguito da allotrapianto con condizionamento ridotto - RICT) fu utilizzato per la prima volta a Genova in pazienti ricaduti/refrattari affetti da Linfoma di Hodgkin e non Hodgkin (Journal of Clinical Oncology, 2000) in seguito adottato da altri team anche per il mieloma multiplo. Tutte queste procedure sono state ampiamente pubblicate su riviste importanti come Blood, Journal of Clinical Oncology, The Lancet, Bone Marrow Transplantation. A luglio 2005 ha pubblicato in " The Lancet " l'esperienza originale sul tandem transplant (autotrapianto seguito da mini - allotrapianto) in pazienti con carcinoma mammario avanzato. Il Prof. Carella inoltre, ha eseguito più di 1.000 autotrapianti e circa 200 trapianti allogenici non mieloablativi, la cui mortalità nel breve e lungo termine, è risultata la migliore tra i centri italiani ed europei. Nel 2013 ha pubblicato 13 lavori sulle più importanti riviste internazionali inclusa una Review sul trial condotto dalla Fondazione Italiana Linfomi nel Linfoma Follicolare, pubblicato sul British Journal of Haematology, ed ha contribuito ad uno studio sulla Leucemia Acuta Promielocitica pubblicato sul New England Journal of Medicine. Insieme ad altri colleghi italiani recentemente ha preparato le linee guida dei linfomi follicolari sotto l'egida della Società Italiana di Ematologia, l' Ematologia Sperimentale e dei Trapianti (SIE, SIES, GITMO) pubblicate su American Journal of Hematology. Ha organizzato a Bologna e Milano due incontri con esperti italiani di nuova strategia di recidiva / refrattaria linfoma di Hodgkin sotto l'egida della Fondazione Italiana Linfomi (FIL).

Prestazioni
  • Controllo terapia anticoagulante orale € 150
  • Diagnosi leucemia € 150
  • Diagnosi linfoma € 150
  • Diagnosi mieloma € 150
  • Esame del midollo osseo € 100
  • Prima visita ematologica € 150
  • Visita domiciliare € 300
  • Visita ematologica di controllo € 150
  • Visita immunoematologica € 150
  • Trapianto di midollo n.d.
Vedi tutte le prestazioni
Patologie trattate
  • Anemia
  • Anemia mediterranea
  • Carenza di ferro
  • Carenza vitaminica
  • Emocromatosi
  • Emolisi
  • Gammopatia monoclonale
  • Globuli rossi bassi
  • Leucemia
  • Leucociti bassi
  • Leucocitosi
  • Linfoadenopatie
  • Linfociti bassi
  • Linfocitosi
  • Linfoma
  • Malattie autoimmuni
  • Malattie del sangue
  • Mielodisplasia
  • Mielofibrosi
  • Mieloma multiplo
  • Neutropenia
  • Patologie globuli bianchi e piastrine
  • Piastrine alte
  • Piastrinopenia
  • Policitemia
  • Problemi di coagulazione del sangue
  • Splenomegalia
  • Trombocitemia
  • Trombosi
  • Tumori del sangue
Vedi tutte le patologie trattate
Istruzione e Formazione
  • Laurea in Medicina e Chirurgia presso Università degli Studi di Genova in data 20/07/72
  • Specializzazione in Oncologia Medica presso Università degli Studi di Genova in data 12/06/78
  • Specializzazione in Ematologia Clinica e di Laboratorio presso Università degli Studi di Genova in data 14/07/81
Premi e riconoscimenti
  • Honorary Member ASH
  • Cavaliere della Repubblica, dal 2008
Altre Informazioni

La Divisione di Ematologia del Professore è accreditata a livello nazionale ed internazionale per il trapianto autologo e per la cura delle leucemie, linfomi e mielomi. Oltre all'ematologia clinica, in questi anni si è dedicato alla terapia intensiva con " salvataggio" allogenico e / o autologo ( "mini - trapianto - RICT "). Il Prof. Carella è stato il primo in Europa ad adottare il trattamento con le alte dosi di chemioterapia ed autotrapianto di cellule staminali per neoplasie del sangue. (Tumori 1976, Cancer 1983). Nel 1977 ha fatto parte del team che ha introdotto per la prima volta in Italia la procedura di allotrapianto (British Journal of Haematology 1977). La combinazione di Idarubicin, ARA - C ed Etoposide (protocollo ICE) è stata sviluppata dal Prof. Carella per l'induzione dei pazienti con leucemia mieloide acuta. I risultati sono stati pubblicati su Leukemia come uno studio cooperativo italiano (GIMEMA). Ora, questo protocollo è ampiamente usato in questi pazienti in tutto il mondo. E' stato il primo a dimostrare nel sangue periferico dei pazienti con leucemia mieloide cronica la presenza di cellule staminali normali dopo la chemioterapia convenzionale e G-CSF. (Blood, Journal of Clinical Oncology, Leukemia, British Journal of Haematology 1995-1998).

Si è tenuto il 17-18 marzo 2016 a Roma una Conferenza Internazionale sulla terapia dei Linfomi cui hanno partecipato i più importanti esperti ematologi a livello internazionale. Durante la Conferenza, coordinata dal Dott. Carella e dal prof. Zinzani del Seragnoli di Bologna.
Gli aspetti più importanti emersi riguardano il ruolo dei nuovi farmaci che sono in grado di rimettere in remissione pazienti ricaduti o refrattari alla prima linea del Linfoma di Hodgkin e nei Linfomi non Hodgkin. In particolare, il Brentuximab Vedotin, gli inibitori di PD1 e gli inibitori di BTK, P13K, BCL-2 e del proteosoma. Grande rilievo ha avuto il ruolo della PET grazie alla quale siamo in grado precocemente di stabilire i pazienti che avranno una prognosi favorevole rispetto a quelli che dovranno essere trasferiti su terapie diverse.
In conclusione è stato un successo dove gli esperti italiani si sono confrontati con i colleghi stranieri e si sono trovate linee guida condivise.

Pubblicazioni
  • Ha pubblicato 350 lavori su riviste scientifiche, 110 capitoli per libri di Ematologia ed Oncologia. Editore di 8 Volumi (da solo o in collaborazione con esperti internazionali)
Lingue parlate
  • inglese
  • italiano
Enti e società scientifiche
  • ASH - American Society of Hematology
  • ASCO - American Society of Clinical Oncology
  • EBMT - European Blood and Marrow Transplantation
  • EHA - European Haematology Association
  • ESH - European School of Haematology
  • SIE - International Society for Experimental Hematology
  • SIES - Società Italiana di Ematologia Sperimentale
  • GITMO - Gruppo Italiano per il Trapianto di Midollo Osseo, Cellule Staminali e Terapia Cellulare
  • FIL - Fondazione Italiana Linfomi
  • GIMEMA - Gruppo Italiano Malattie EMatologiche dell'Adulto
Abilitazione
  • Albo Provinciale dei Medici Chirurghi di GENOVA n. 4998 iscritto il 06/02/73