Dr Gianfranco Tappero

Leggi opinioni
  • Gastroenterologo
  • Internista
  • Prima visita gastroenterologica € 150
  • Visita gastroenterologica di controllo € 100
  • Prima visita di medicina interna € 150

Principali prestazioni offerte:

  • Gastroscopia + colonscopia

Principali disturbi trattati:

  • Dolori addominali
  • Clinica Fornaca

    Corso Vittorio Emanuele II, 91, Torino

    mappa

    Caricamento calendario...

  • Humanitas Clinica Cellini

    via Benvenuto Cellini 5, Torino

    mappa

    Caricamento calendario...

  • Studio Medico Aurora

    Via Circonvallazione, 4/I, Banchette

    mappa

    Caricamento calendario...

  • Casa di Cura Villa Grazia

    Str. Poligono, 2, San Carlo Canavese

    mappa

    Caricamento calendario...

  • Studio Privato

    Vicolo Gozzano, 2, Front

    mappa

    Caricamento calendario...

  • Studio medico

    Via Monsignor Re 16, Bosconero

    mappa

    Caricamento calendario...

  • Studio Medico Canavesano

    Corso Italia 41, Rivarolo Canavese

    mappa

    Caricamento calendario...

1
Clinica Fornaca

Corso Vittorio Emanuele II, 91, Torino

Maggiori informazioni
2
Humanitas Clinica Cellini

via Benvenuto Cellini 5, Torino

Maggiori informazioni
3
Studio Medico Aurora

Via Circonvallazione, 4/I, Banchette

Maggiori informazioni
4
Casa di Cura Villa Grazia

Str. Poligono, 2, San Carlo Canavese

Maggiori informazioni
5
Studio Privato

Vicolo Gozzano, 2, Front

Maggiori informazioni
6
Studio medico

Via Monsignor Re 16, Bosconero

Maggiori informazioni
7
Studio Medico Canavesano

Corso Italia 41, Rivarolo Canavese

Maggiori informazioni

Profilo

Il Dr. Tappero ha conseguito nel 1979 , la Laurea con lode in Medicina e Chirurgia presso l' Università degli Studi di Torino e presso il medesimo ateneo ha conseguito nel 1983, la Specializzazione con lode, in Malattie dell' Apparato Digerente e la Specializzazione con lode, in Medicina Interna nel 1989 . Il Dr. Tappero ha partecipato al Fellowship training in Endoscopia Digestiva presso il Middlesex Hospital e ST. Mark Hospital-Londra-Uk nel 1982 e nel 1984 al Research Fellow presso il Wistar Institute di Philadelphia (USA); il Dr. Tappero è stato Assistente Medico presso il Dipartimento di Medicina d'Urgenza presso l' Ospedale Molinette di Torino dal 1981 al 1984 e successivamente presso la Clinica Medica Generale dell' Ospedale S.Luigi di Orbassano (TO) dal 1984 al 1988. Ha svolto attività come Aiuto Clinica Medica Generale dell' Ospedale S.Luigi di Orbassano (TO) dal 1988 al 1998 ed è Dirigente Gastroenterologo presso la Divisione Gastroenterologia dell' Ospedale Gradenigo (TO) dal 1998 ad oggi, divenuto Ospedale Humanitas -Gradenigo (TO). Il Dr. Tappero riceve su appuntamento presso la Clinica Fornaca, lo Studio Medico Aurora, la Casa di Cura Villa Grazia e presso il suo Studio a Privato, situati nel Torinese.

Prestazioni

  • Colonscopia da € 400 a € 800
  • Colonscopia con biopsia da € 400 a € 800
  • Colonscopia in sedazione profonda da € 500 a € 1.000
  • Colonscopia operativa da € 700 a € 1.200
  • Endoscopia digestiva da € 250 a € 500
  • Gastroscopia da € 250 a € 500
  • Gastroscopia + colonscopia da € 700 a € 1.300
  • Gastroscopia + colonscopia con sedazione da € 700 a € 1.500
  • Gastroscopia con anestesia da € 500 a € 1.000
  • Gastroscopia con biopsia da € 250 a € 500
  • Gastroscopia operativa da € 250 a € 700
  • Polipectomia da € 700 a € 1.200
  • Prima visita di medicina interna € 150
  • Prima visita gastroenterologica € 150
  • Visita epatologica da € 120 a € 150
  • Visita gastroenterologica di controllo € 100
Vedi tutte le prestazioni

Patologie trattate

  • Aerofagia
  • Alitosi
  • Cirrosi epatica
  • Colon infiammato
  • Diarrea
  • Dissinergia anorettale
  • Dolori addominali
  • Esofagite
  • Infezioni dell'apparato digerente
  • Malattie del colon
  • Malattie del fegato
  • Malattie intestinali
  • Polipi al colon
  • Sangue nelle feci
Vedi tutte le patologie trattate

Istruzione e Formazione

  • Laurea in Medicina e Chirurgia con Lode presso Università degli Studi di Torino in data 05/11/79
  • Specializzazione in Malattie dell' Apparato Digerente con Lode presso Università degli Studi di Torino in data 05/07/83
  • Specializzazione in Medicina Interna con Lode presso Università degli Studi di Torino in data 08/07/89
  • Partecipazione a convegni medici a livello mondiale specifici del settore.

Premi e riconoscimenti

  • "Cold Snare Polypectomy by Tappero" riconoscimento a livello mondiale.
  • Il dottor Gianfranco Tappero, gastroenterologo endoscopista della Clinica Fornaca, è l’ideatore della tecnica di rimozione a freddo dei piccoli polipi che risulta a tutt’oggi tra le più efficaci e utilizzate: «Risulta fondamentale per definire correttamente la natura del polipo e per impostare un corretto follow up al fine di proteggere il paziente dal rischio di altri polipi».
  • La tecnica di rimozione a freddo dei piccoli polipi: è quella messa a punto dal dottor Gianfranco Tappero, gastroenterologo endoscopista della Clinica Fornaca e dell’Ospedale Humanitas Gradenigo, pubblicata nel 1992 sulla prestigiosa rivista americana “Gastroinestinal Endoscopy” e ancora oggi considerata lo standard per il trattamento e la diagnosi istologica di questo tipo di lesioni.
  • «Questa tecnica è considerata a tutt’oggi la più efficace per la rimozione e l’analisi istologica dei piccoli polipi del colon, di sempre più frequente osservazione durante l’esecuzione della colonscopia totale. Adottata in tutto il mondo e citata con frequenza dalle maggiori pubblicazioni di settore, la rimozione a freddo mi ha permesso di raccogliere una considerevole casistica di pazienti sottoposti a polipectomie di vario genere e di avviarli a regolari controlli colonscopici».
  • Il controllo costante degli esami istologici permette al dottor Tappero di verificare la natura dei polipi nonché la radicalità della polipectomia: «Ma anche di ottimizzare i tempi del successivo controllo endoscopico, di decidere se e quando inviare il paziente dal chirurgo e, infine, di coinvolgere o meno i suoi familiari in programmi di screening».
  • I polipi sporadici del colon rappresentano il riscontro più frequente (25-35 per cento) nei pazienti adulti che si sottopongono a una prima pancolonscopia. «La maggior parte dei polipi di primo riscontro sono piccoli o comunque inferiori a due centimetri, ragion per cui si asportano nel corso dello stesso esame endoscopico e vengono definiti endoscopicamente»,
  • L’esame istologico stabilisce la natura del polipo e risulta cruciale per l’impostazione del follow up endoscopico del paziente
  • Il percorso individuato dal dottor Tappero si articola in quattro tappe:
  • 1.Valutare tutti i pazienti sottoposti a polipectomia del colon al momento del ritiro dell’esame istologico stratificandoli per fattori di rischio e comorbidità; 2. Stabilire i tempi adeguati del successivo controllo verificando la corretta valutazione del colon;
  • 3. Riprogrammare in tempi brevi l’intervento per le polipectomie incomplete o per i casi di mancato “clean colon” (corretta valutazione del colon); 4. Sensibilizzare i familiari sul problema proponendo lo screening dei consanguinei a rischio.
  • «In questo modo potremo ridurre il numero di colonscopie per eccesso o per difetto e abbattere il numero dei cancri intervallari del colon nei pazienti polipectomizzati».
Altre Informazioni

Il Dr. Tappero si interessa principalmente di trattamento delle precancerosi del colon, dove ha proposto e validato una nuova tecnica di asportazione delle lesioni polipoidi iniziali, mediante la decapitazione con ansa a freddo (Cold snare polypectomy by Tappero) pubblicata nel 1992 sull'autorevole rivista americana Gastrointestinal Endoscopy. Questa tecnica innovativa, da lui proposta e validata, è stata ufficialmente adottata dalla American Society for Gastrointestinal Endoscopy nel corso della Consensus Conference tenutasi a New Orleans nel 1994 ed è tutt'ora considerata la miglior metodica di rimozione dei piccoli polipi. Sul versante epatologico il Dott. Tappero ha particolarmente verificato la presenza intraepatica di oncoproteine virus-correlate, mediante tecnica di immunofluorescenza , in pazienti con epatiti croniche virali. Il risultato più significativo di questi studi è stata la dimostrazione della diretta correlazione tra l'oncoproteina c-myc e l'antigene delta (HDAg), che risultano essere copresenti, con rapporto cronologico sequenziale, negli stessi nuclei degli epatociti cronicamente infettati dall'HDV. Questi risultati sono stati pubblicati nel 1994 su Hepatology, la prestigiosa rivista della Società Americana di Epatologia. Attualmente il Dott. Tappero è impegnato in endoscopia digestiva, con particolare riguardo alle tecniche cromoendoscopiche, relative alla rilevazione delle precancerosi, allo screening ed alla diagnosi precoce dei tumori digestivi.

Lingue parlate
  • inglese
Enti e società scientifiche
  • ASGE - SIED - AISF - EASL
Abilitazione
  • Ordini Medici Chirurghi e Odontoiatri n. 10821 iscritto il 29/01/80