17 luglio 2015

Centrifugati di frutta: depurarsi in modo naturale

Condividi l'articolo
Centrifugati di frutta: depurarsi in modo naturale

I centrifugati di frutta ci possono aiutare a depurarci dalle tossine in modo semplice e piacevole. Ecco alcuni consigli.

Sappiamo bene come mangiare molta frutta fresca ci può aiutare a stare in forma e in salute: ma spesso, presi dalla frenesia delle nostre giornate super impegnate, non riusciamo a trovare il tempo per prepararci una macedonia, una spremuta o nemmeno ad addentare un singolo frutto.

Come possiamo fare per aggiungere le sostanze depurative e nutrienti della frutta al nostro regime alimentare in modo semplice (e magari anche piacevole per il nostro palato)?

La risposta è molto più semplice di quello che possiamo pensare: i centrifugati di frutta sono la soluzione a portata di mano.

Centrifugati di frutta: dolcezza e salute

Concedersi una pausa dolce con un centrifugato di frutta fresca presenta diversi vantaggi:

  • rapidità ed economicità: per preparare un centrifugato di frutta bastano pochi minuti, meno di quanti ne servano per preparare una caffè. E di alcuni frutti possiamo utilizzare anche la buccia, in modo da ridurre al minimo gli sprechi;
  • alto valore nutrizionale: con un centrifugato di frutta possiamo sfruttare tutte le diverse proprietà della frutta, comprese quelle che in alcuni tipi di frutta sono presenti nella buccia (ovviamente in questo caso diventa molto importante scegliere frutta che non sia stata trattata con pesticidi o altri agenti chimici conservanti).

 

Per ottenere i centrifugati migliori per sapore e qualità bisogna scegliere gli estrattori di qualità. Ecco alcune ricette semplici da ripetere a casa:

 

Centrifugato mele e arance:

per depurarsi e combattere le infiammazioni

Possiamo utilizzare questo centrifugato al posto della classica spremuta di arance: ne guadagneremo in sapore e in salute, perchè si tratta di due frutti che sono delle vere e proprie miniere di elementi salutari:

  • le arance: sono ricche di antiossidanti e di vitamina C;
  • le mele: abbiamo già visto come questo frutto abbia un’efficace azione depurativa (anche nella forma di aceto di mele), inoltre è ricco di pectina che è molto utile nella eliminazione delle tossine del tratto digestivo.
Per preparare 2 bicchieri di centrifugato sono necessari:
  • 2 mele (la qualità che preferite o avete in casa a vostra disposizione);
  • 1 arancia (anche in questo caso quella che preferite);
  • 1 cucchiaio di miele (che serve a dolcificare e ad amalgamare il centrifugato).
 

Centrifugato mele, kiwi e zenzero:

unire la vitamine e i  benefici per lo stomaco

Sempre con le mele ma aggiungendo questa volta kiwi (ricco di vitamine e antiossidanti) e radice di zenzero è possibile ottenere un centrifugato dal sapore molto particolare che potrà aiutare il nostro apparato digerente a lavorare meglio.

Per 2 bicchiere di centrifugato bastano:

  • 3 mele;
  • 1 kiwi (non va utilizzata la buccia)
  • 1 pezzetto di radice di zenzero.

Provatelo il suo gusto particolare vi conquisterà.

centrifugati di frutta sono una fonte inesauribile di sostanze utili alla depurazione del nostro organismo: iscriviti alla nostra newsletter e potrai conoscere tecniche di depurazione dolce  e ricette sempre nuove e gustose.

News correlate