3 novembre 2021

L'importanza delle recensioni di Google e come ottenerle

Condividi l'articolo
L'importanza delle recensioni di Google e come ottenerle

Questo articolo si concentrerà sull’importanza delle recensioni di Google e sui passaggi che dovresti intraprendere per ricevere valutazioni efficaci. La necessità di recensioni online è evidenziata dal fatto che il 92% degli utenti sul web prima di orientarsi verso una scelta legge le recensioni.

Quando i pazienti sono alla ricerca, per esempio, di un servizio medico (o attività di qualsiasi tipo per quella materia), Google è solitamente la prima destinazione e il punto di contatto tra “il centro medico o il medico e il paziente”. Digitiamo le parole chiave nel motore di ricerca di Google per determinare la migliore corrispondenza possibile per le nostre esigenze. Confrontiamo le attività tra loro, leggiamo le recensioni dei pazienti precedenti e alla fine determiniamo ciò che meglio si adatta alle nostre esigenze.
Le recensioni positive di Google possono essere il principale fattore determinante tra un nuovo paziente che varca la tua porta o quella della concorrenza.

 

Allora da dove iniziamo? 

 

Verifica la tua attività

 

Per prima cosa, devi verificare la tua attività su Google e questo richiede un account Google Business (questo è un processo facile e gratuito se devi ancora crearne uno). Se ne hai già uno, potrai verificare la tua attività su Google. La tua attività deve essere verificata perché il motore di ricerca di Google favorisce queste attività rispetto a quelle non verificate. Avrai anche bisogno di un account per rispondere alle recensioni.

 

Chiedi ai tuoi pazienti una recensione

 

Qualsiasi recensione, positiva o negativa, è un riscontro diretto del tuo operato, una finestra sulla percezione che i pazienti hanno del tuo servizio. Le recensioni sono un ottimo strumento per individuare le aree di miglioramento su cui lavorare e rendere piacevole e rassicurante l’esperienza di chi si rivolge alla tua struttura. Non solo, le recensioni sono utili anche per il posizionamento delle tua struttura nelle mappe di Google. 

Il primo passo per ottenere recensioni migliori è ascoltare. Ci sono problemi ricorrenti che compaiono nelle recensioni di tre stelle o meno che possono essere risolti attraverso il flusso di lavoro o la formazione? Capisci cosa vogliono i tuoi pazienti in termini di assistenza e comodità?

Quando hai fatto quello che puoi dal lato dello studio, inizia a chiedere ai pazienti se sono soddisfatti delle cure e se sarebbero disposti a lasciare una recensione. Puoi consentire loro di pubblicare una recensione prima che se ne vadano, oppure chiedere se puoi inviargli una e-mail con il link al quale poter recensire. 

Essendo a conoscenza delle recensioni e gestendo in modo proattivo la tua reputazione online, sarai pronto ad attirare nuovi pazienti.

Ricorda che: avere recensioni lunghe e dettagliate, possibilmente positive, con un buon numero di stelle (5 è il massimo) renderà il tuo poliambulatorio più visibile.

 

Cosa fare una volta ricevute le recensioni?

 

Rispondi alle tue recensioni

 

Tutte le recensioni meritano una risposta, in particolar modo quando sono negative.

Ecco alcuni consigli per rispondere:

 

  1. Tempestività prima di tutto
    Non lasciar passare troppo tempo tra recensione e risposta
  2. Quando rispondi evita il copia-incolla
    Non usare sempre la stessa formula ma personalizza la risposta rispetto alla situazione contingente
  3. Chi risponde deve essere un responsabile o il medico stesso
    Non incaricare una persona con poca esperienza o qualcuno che non conosce bene il tuo poliambulatorio e le sue dinamiche. Lascia che risponda un dirigente, che deve firmarsi e indicare il ruolo ricoperto nella struttura, a garanzia che il poliambulatorio ha a cuore l’opinione dei suoi pazienti.
  4. Le risposte devono essere gentili, cortesi e rispettose
    Il primo impulso di fronte ad una recensione negativa, soprattutto se offensiva, è chiudersi a riccio e rispondere a tono, ma è un atteggiamento controproducente poiché spesso le offese nascondono una critica costruttiva. Prenditi un attimo di tempo per attenuare la rabbia e cerca di capire cosa realmente sta cercando di dirti il paziente che ha criticato il tuo poliambulatorio. 
  5. Ringrazia il paziente e scusati per quanto è accaduto
    Quando rispondi alla critica innanzitutto ringrazia il paziente e scusati per il disagio arrecato, cerca di approfondire quanto è successo, anche con le persone dello staff che potrebbero essere coinvolte, e proponi una soluzione. Non metterti sulla difensiva e mantieni una comunicazione amichevole e serena. Soprattutto non accusare, offendere o criticare mai il paziente. Spiega in modo chiaro le tue ragioni e riconosci l’errore in modo onesto, se c’è stato. Puoi dissentire dall’opinione del paziente che ti ha recensito negativamente, ma argomenta con professionalità ed educazione. Se si tratta di problemi al di fuori del tuo controllo (personale scortese o lunghi tempi di attesa) potresti rispondere che stai esaminando quello che è successo. Per le recensioni negative sull'assistenza, offriti di contattarli. Anche se il paziente condivide informazioni sanitarie protette, la legge non consente di continuare la conversazione rivelando dettagli. Chiedi di ricontattarti.
  6. Rispondi a chi ti ha criticato pensando anche ai pazienti che leggeranno il tuo commento
    Mantieni un atteggiamento professionale ed educato. I pazienti che leggeranno la tua risposta si faranno una buona opinione di te. Mentre scrivi, mettiti nei panni del paziente arrabbiato: cosa vorresti sentirti dire?

 

dottori.it ha rivelato che i medici che hanno aumentato la loro valutazione complessiva di mezza stella hanno visto un aumento medio del 37% negli appuntamenti mensili.

News correlate