10 aprile 2013

Giornata Internazionale della Medicina Omeopatica 2013

Condividi l'articolo
Giornata Internazionale della Medicina Omeopatica 2013

Si celebra oggi in tutto il mondo la Giornata Internazionale della Medicina Omeopatica 2013, giunta quest’anno alla sua quarta edizione. Durante la giornata, gli omeopati forniranno consulenza e visite gratuite a tutti i pazienti interessati. Sarà inoltre l’occasione per capire a che punto sono giunte le ricerche in questo settore, oltre che l’infinito dibattito che contrappone le pratiche omeopatiche alla medicina tradizionale.

Pur non essendo considerate al pari della medicina convenzionale, l’omeopatia e l’omotossicologia si stanno affermando come scelta di cura anche da parte di molti italiani: una recente indagine di Doxa Pharma ha rilevato che l’82% degli italiani conosce l’esistenza di medicinali omeopatici, anche se solo il 16% ha ammesso di averne fatto uso almeno una volta nell’ultimo anno e solamente il 2,5% li utilizza regolarmente (almeno una volta alla settimana).

Tuttavia, non sempre chi sceglie un prodotto omeopatico sa esattamente quali siano le caratteristiche del prodotto che sta acquistando, né come dovrebbe funzionare: tanti, quindi, reclamano una maggiore informazione e comunicazione in materia, soprattutto perché le maggiori indicazioni relative all’omeopatia derivano dal passaparola di amici e parenti (65%), e solo il 23% ha ammesso di apprenderle in farmacia o dal proprio medico.

Resta sempre aperta la querelle sull’efficacia delle cure omeopatiche, che vede contrapporsi chi sostiene che si tratti solamente di effetto placebo, e chi invece  crede fermamente negli effetti delle medicine complementari.

Ricordiamo, infine,  che l’AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco) ha stabilito circa un anno fa che anche i prodotti omeopatici vengano registrati, seguendo  le disposizioni di una direttiva europea che invita i Paesi membri a registrare anche questi tipi di prodotti, per garantire una maggiore tutela della salute pubblica.
 

News correlate