12 aprile 2016

Attività fisica per prevenire le malattie, ecco i consigli dell’OMS

Condividi l'articolo
Attività fisica per prevenire le malattie, ecco i consigli dell’OMS

Siamo un popolo di sedentari, lo sappiamo, e non basta l’avvicinarsi della prova costume per spingerci a intraprendere un minimo di attività fisica. A fornire un ulteriore stimolo al movimento è l’OMS: l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha fornito, nelle scorse ore, le nuove Linee guida per l'attività fisica 2016-2020.

Il documento parte dal sottolineare quelle che sono le conseguenze dell’inattività sul corpo di adulti e bambini; al di là degli estremismi, è bene ricordare che ogni anno il 10% dei decessi avvenuti in Europa è riconducibile alla mancanza di attività fisica: ad essa, infatti, si possono ricollegare patologie come affezioni coronariche, diabete di tipo 2, tumori al seno e del colon. L’Italia, in linea generale, fa anche peggio della media, visto che il 60% dei cittadini del nostro Paese dichiara di non fare mai sport né attività fisica (la media europea non va oltre il 42%).

A inasprire il quadro sono i numeri relativi all’obesità, che invece di diminuire aumenta in tutta Europa, persino tra i più giovani: per avere un’idea, quasi il 50% dei bambini di otto anni di età è in sovrappeso e oltre il 25% è addirittura obeso.

Da qui la scelta dell’OMS di fornire delle linee guida per giovani, adulti e anziani: gli adulti dovrebbero fare moderata attività fisica di tipo aerobico per 150 minuti a settimana, mentre i giovani dovrebbero dedicare 60 minuti al giorno all’attività sportiva, da moderata a intensa. Gli obiettivi dell’OMS sono ambiziosi, soprattutto se pensiamo alla ricaduta positiva sull’intero sistema sanitario, che vedrebbe ridotto il numero di pazienti in cura per malattie cardiovascolari, tumori, diabete o malattie respiratorie croniche. Anche i medici specialisti sottolineano come sia indispensabile condurre una vita attiva e tenere uno stile di vita il più possibile sano per evitare il più possibile questi rischi. 

News correlate