Consulenza sessuologica

Consulenza sessuologica

Cos'è
Anche alle coppie più affiatate può capitare di vivere momenti di crisi. Ogni legame affettivo può essere interessato da un certo grado di conflittualità, tenuto a bada dal dialogo e dalla comunicazione. Quando, nonostante gli sforzi della coppia, la situazione va fuori controllo, generando sofferenza e inquietudine, può essere utile un aiuto esterno. Spesso, la distanza emotiva tra i partner crea nella coppia anche un allontanamento fisico e un disinteresse per la sfera sessuale. La consulenza in sessuologia e problemi di coppia dà sostegno alle coppie in crisi, contribuendo a trovare una soluzione a problematiche relazionali e sessuali tra i partner. Questa consulenza, condotta da uno psicologo, da uno psicoterapeuta o da un sessuologo, serve a valutare la qualità della relazione all'interno della coppia, per evitare che difficoltà risolvibili diventino problemi insormontabili.

Come si esegue
I disturbi della sfera sessuale sono tra i più delicati e complicati da trattare, perché alla base possono coesistere cause organiche, endocrine, andrologiche e di fertilità, psicologiche e relazionali. È necessario, quindi, un approccio globale che valuti tutti gli aspetti del problema. Durante la consulenza in sessuologia e problemi di coppia non è previsto un esame fisico dei pazienti, ma incontri e colloqui con il terapeuta, che possono coinvolgere i partner nella stessa seduta, oppure in momenti diversi. È importante per il terapeuta guadagnare la fiducia di entrambi, per far emergere le cause reali del conflitto, che spesso sfuggono all'analisi dei protagonisti. Durante la consulenza in sessuologia e problemi di coppia, il terapeuta valuta tutti gli aspetti della vita di coppia, dalla divisione dei ruoli alla condivisione degli spazi, dall'intesa emotiva a quella sessuale, dalla capacità di comunicare a quella di stabilire regole valide per la coppia e regole educative per i figli. La valutazione dei punti di forza e di debolezza della coppia non è affatto semplice, perché deve tener conto delle istanze, dei desideri, dei modi di essere di due individui. L'analisi accurata di tutti questi elementi permette al terapeuta di capire quale sia il problema di coppia e giungere a una diagnosi. Individuato il disturbo, il terapeuta indirizza verso la giusta terapia comportamentale, farmacologica o chirurgica a seconda dei casi.

Risultato
Nei colloqui con il terapeuta, durante la consulenza in sessuologia e problemi di coppia, possono emergere sia disturbi di natura sessuale risolvibili mediante l'approccio chirurgico o farmacologico, sia quelli che richiedono una psicoterapia individuale o una specifica terapia di coppia. Intervenire con la chirurgia è utile per le disfunzioni sessuali di natura organica, come le malformazioni dei genitali, mentre la terapia farmacologica può risolvere le disfunzioni erettili o le disfunzioni ormonali. Nel caso in cui i problemi sessuali della coppia abbiano un'origine psicologica, attraverso la terapia di coppia, il sessuologo propone una serie di esercizi per i partner da svolgere nell'intimità. Questa terapia è particolarmente indicata in caso di disturbi sessuali, come vaginismo, ansia da prestazione, calo o assenza del desiderio. La terapia di coppia può richiedere un periodo di tempo più o meno lungo, a seconda dei casi, per migliorare l'intesa tra i partner e la loro vita sessuale. I risultati della terapia di coppia vengono valutati dal terapeuta negli incontri e nei colloqui successivi, fino a che non si giunge alla risoluzione del problema. 

Altre informazioni
La consulenza in sessuologia e problemi di coppia è un servizio che può essere richiesto ai professionisti del settore che operano in strutture private, pubbliche o convenzionate. La figura dello psicologo, specializzato in sessuologia e problemi di coppia, è presente in molti consultori familiari pubblici, che erogano prestazioni gratuite su tutto il territorio nazionale.