Coronavirus (COVID-19):
prenota i dottori che offrono la consulenza online
Vedi tutti
Sostegno psicologico post partum

Sostegno psicologico post partum

Cos'è
L’attività di consulenza per il sostegno nel post-partum è considerata dagli specialisti sempre più utile per il benessere psico-fisico della neo-mamma e di tutta la coppia. Il suo scopo è di accompagnare sia il padre sia la madre ad affrontare ed a prendere coscienza delle loro nuove responsabilità derivanti dall’essere genitori, senza che l’ansia, la paura o il senso di inadeguatezza possano prendere il sopravvento. 
Può infatti accadere che le difficoltà nel gestire le problematiche del neonato, come ad esempio il pianto, lo stravolgimento degli orari e la necessità di accudirlo in tutto, provochino degli stati di malessere psico-fisico, principalmente nella madre, che causano di conseguenza un disequilibrio all’interno della coppia e nei legami familiari. 
Sentirsi sostenuti, capiti e compresi rappresenta un grande supporto per tutte le coppie che possono trarre grande giovamento e diventare così dei genitori migliori.

Come si esegue
L’attività di consulenza per il sostegno nel post-partum viene normalmente svolta nei confronti di entrambi i componenti della coppia e si basa su due tipologie di intervento. Il primo è a livello psicologico, mentre il secondo è a livello più fisiologico. 
L’obiettivo del sostegno psicologico è di far comprendere ai genitori la nuova situazione che si è venuta a creare all’interno della famiglia, aiutandoli a trovare un nuovo equilibrio emotivo che possa far star bene tutti i membri della famiglia stessa. La neo-mamma deve infatti sentirsi capita dal partner nella sua nuova funzione di madre, con tutte le responsabilità che da questa ne derivano. Il padre deve invece imparare come gestire la relazione col figlio e come sostenere la compagna nelle attività quotidiane, anche in quelle più semplici, legate al bambino. Spetta inoltre a lui il compito monitorare lo stato della neo-mamma, accorgendosi delle eventuali difficoltà e sapendo come poter agire, senza che queste diventino insostenibili per entrambi e possano sfociare in veri e propri stati depressivi. 
Questo tipo di attività viene portato avanti da psicologi specializzati con l’aiuto, se necessario, anche dei nonni (o di altri parenti) del neonato. È infatti importante, almeno nel primo periodo dopo il parto, creare una rete di relazioni che possano far sentire i neo-genitori aiutati e non lasciati soli nelle loro nuove responsabilità. 
Il sostegno fisiologico che i medici sono in grado di dare, ha invece la funzione di accompagnare la neo-mamma nell’accettare il profondo cambiamento (sia psicologico, sia fisico) che il parto produce al suo organismo. Un altro grande aiuto è di tipo "didattico" ed ha lo scopo di insegnare alla madre come poter condurre le normali attività quotidiane legate alla cura del bambino e come gestire eventuali problematiche di un neonato. Le crisi di pianto, la mancanza di sonno e piccole coliche, solo per fare degli esempi, sono infatti delle possibili cause di ansia e di preoccupazione che devono invece essere affrontate con razionalità e tranquillità da parte dei nuovi genitori.

Risultato
L’attività di consulenza per il sostegno nel post-partum porta alla neo-mamma ed al nuovo papà grandi benefici in termini di conoscenza, aiuto e confronto. In molti casi, l’aiuto di un medico psicologo è in grado di prevenire l’insorgenza di depressioni post-parto che possono portare la madre e l’intera coppia a situazioni non sostenibili. 
L’equilibrio che grazie a questo sostegno si instaura all’interno della nuova famiglia porta benessere a tutti i suoi componenti, facendo loro gustare le gioie di questa nuova situazione, non soffermandosi solamente sulle problematiche quotidiane.

Altre informazioni
Negli ultimi anni, l’attività di consulenza per il sostegno nel post-partum viene offerta da un grande numero di strutture ospedaliere, sia pubbliche che private, oltre che da centri specializzati. Questa sua grande diffusione dimostra quanto sia importante, per una coppia, il sostegno durante una delle fasi più belle ma anche più critiche della vita: il post-parto.