Visita per lifting

Visita per lifting

1.    Cos’è
2.    Come si esegue
3.    Risultato
4.    Altre informazioni

Cos’è
Il lifting del viso, altrimenti chiamato facelift o ritidectomia, è l’intervento estetico più richiesto per ringiovanire il volto, rassodando e ritendendo la pelle.

Come si esegue
Il lifting è un vero e proprio intervento chirurgico, che deve essere preceduto da visite ed esami di controllo, e da un colloquio preliminare col chirurgo. Viene praticato in sedazione con anestesia locale oppure in anestesia generale ed ha una durata compresa tra i 30 e i 90 minuti, a seconda della metodica usata e dell’estensione della zona interessata. Si pratica incidendo la pelle del volto a livello delle tempie, sopra l’attaccatura dei capelli. La cute viene delicatamente staccata dalle ossa facciali sottostanti e successivamente tirata e ridistesa effettuando la trazione con la tecnica chirurgica scelta. Dopodiché viene riposizionata e suturata. L’eventuale pelle in eccesso viene rimossa durante lo stesso intervento. Le tecniche di lifting facciale sono molteplici, e comprendono: lifting sottomuscolo-fasciale, lifting sottocutaneo, lifting sottoperiosteo, lifting frontale, lifting endoscopico, lifting ultrasonico ed altri. Quando la procedura è limitata solo ad una zona particolare del viso (contorno occhi, fronte, guance) si parla di minilifting.

Risultato
Il risultato è generalmente soddisfacente e duraturo nel tempo, anche se può variare a seconda della tecnica utilizzata e dalle caratteristiche individuali. Nel corso degli anni può rendersi necessario un secondo intervento dovuto al fisiologico invecchiamento della pelle. Le cicatrici dell’operazione non sono visibili in quanto le incisioni vengono effettuate in zone nascoste o nelle pieghe della pelle, quali l’attaccatura dei capelli, e la regione vicino al contorno dell’orecchio.

Altre informazioni
Si stanno inoltre diffondendo sempre di più alcune metodiche meno invasive denominate con il termine complessivo di soft lifting (o lifting della pausa pranzo), che ringiovaniscono tramite interventi non invasivi e dalla rapida esecuzione. A fronte di un recupero decisamente rapido, hanno lo svantaggio di offrire risultati meno evidenti e meno duraturi nel tempo.