Psicoanalisi

Psicoanalisi

In determinati casi, nel bambino o nell'adolescente, è necessario intervenire per deficit di crescita o, più in generale, per problemi psicologici, sociali o cognitivi. In questi casi può risultare determinante una psicoterapia psicoanalitica di stampo neuropsichiatrico.

Cos'è
Le sedute di psicoterapia nell'ambito della neuropsichiatria infantile sono un percorso che si disloca in varie e fondamentali tappe, al fine di individuare e correggere una o più problematiche di varia natura, col fine di migliorare il più possibile la vita del paziente. 

Come si esegue
Le sedute di neuropsichiatria infantile si caratterizzano per una suddivisione in fasi peculiari le quali mirano, dapprima, alla diagnosi del disturbo e poi alla sua trattazione. La fase diagnostica è molto importante al fine di comprendere il disagio del paziente, col fine secondario ma fondamentale di escludere fuorvianti diagnosi alternative. Dunque la prestazione neuropsichiatrica punta alla comprensione del disagio sia attraverso l'osservazione diretta del paziente e dei suoi familiari come del suo ambiente, come anche l'utilizzo di strumenti d'indagine specifici in grado di dare una dimensione quantitativa del disturbo. Nella fase successiva, dunque, entra in gioco l'intervento il quale si struttura attraverso delle sedute di psicoterapia sia individuali sia familiari, come anche l'uso della psicofarmacologia e degli interventi neurologici per contenere o, nel migliore dei casi, ripristinare i deficit cognitivi e psicomotori. Un elemento da tenere sempre in considerazione è il ruolo del gioco nelle terapie neuropsichiatriche: essendo, infatti, cure rivolte a bambini è fondamentale che queste siano mediate attraverso il gioco il quale rende la terapia stessa comprensibile ed accettabile in tutte le sue fasi. 

Risultato
Attraverso le prestazioni di seduta psicanalitica di stampo neuropsichiatrico è possibile ottenere il ripristino, qualora possibile, di deficit neurologici nel paziente, ma non solo: l'approccio psicoterapeutico, infatti, permette di considerare in toto le problematiche dell'individuo coinvolgendolo quindi nell'analisi delle problematiche più profonde. Il percorso può richiedere un numero più o meno lungo di interventi coinvolgendo familiari, genitori o altri componenti stretti della vita del paziente; questo permette naturalmente di intervenire direttamente sull'ambiente dell'individuo agendo in modo diretto anche sulle problematiche e non solo sull'approccio che la persona ha con esse. Completa il quadro, poi la possibile riabilitazione delle funzioni linguistiche, grazie agli interventi logopedici, e motorie grazie alle riabilitazioni fisioterapiche.
In conclusione le prestazioni neuropsichiatriche permettono la risoluzione di deficit neurologici e fisioterapici da una parte e l'analisi e soluzione delle sofferenze psicologiche e sociali dall'altra, attraverso percorsi specifici e strutturati. 

Altre informazioni 
Questo tipo di prestazioni sono ottenibili sia attraverso enti privati sia attraverso enti pubblici ed ospedalieri, i quali si rivolgono ad individui con problematiche di varia natura ma con un'età compresa tra zero e diciotto anni