×

Tossicologia

Tossicologia

Descrizione
La Tossicologia è la specializzazione medica che studia gli effetti negativi dovuti all’interazione tra un organismo ed un qualsiasi tipo di sostanza in grado di modificarne l’equilibrio, attraverso un’alterazione dei processi biochimici e molecolari.
La tossicologia analizza, quindi, gli effetti che i prodotti chimici hanno sugli organismi viventi e cerca di osservare, comprendere e riferire i sintomi, i meccanismi, i trattamenti di particolari sostanze tossiche in situazioni di avvelenamento. L’obiettivo è quello di identificare i possibili rischi per la salute dell’uomo e dell’ambiente, derivanti dall’esposizione all’agente potenzialmente tossico.

Un po' di storia
Le origini della Tossicologia, possono essere rintracciate nella preistoria, quando i nostri antenati  hanno per primi cercato di introdurre nelle loro diete sostanze che ancora non conoscevano. Iniziarono con l’osservare quali sostanze potevano soddisfare la loro esigenza di fame senza provocargli malattie o morte, così, gli uomini antichi svilupparono delle abitudini che hanno contribuito a migliorare le loro probabilità di sopravvivenza e lo sviluppo della specie, sia nel loro ambiente tradizionale e che adattandosi a nuovi ambienti.
Paracelso (1493-1541) è considerato il fondatore della Tossicologia come scienza oggettiva ed l’ideatore del principio base per cui: ”Tutte le sostanze sono veleni, non c’è nessuna che non sia un veleno. La giusta dose differenzia il veleno dal rimedio”. Questo assunto si basa sul fatto che, in Tossicologia, il parametro principale per determinare la tossicità di una sostanza è la dose, e da qui  deriva l’osservazione che, quasi tutte le sostanze, assunte in certe dosi o in determinate circostanze, possono essere tossiche.
La Tossicologia moderna è nata intorno ai primi decenni del XIX e viene attribuita al medico spagnolo Orfila, che propose l’autonomia disciplinare della Tossicologia quale studio dei veleni, orientandola verso gli aspetti medico legali ed analitici.
Orfilia pubblicò una serie di documenti relativi alla Tossicologia, acquisendo una certa fama in campo legale, con il suo coinvolgimento come consulente in diverse cause, poiché le sue opinioni in caso di avvelenamento erano ritenute infallibili. 

Formazione professionale
Il tossicologo è un medico che, dopo aver conseguito una laurea in Medicina e Chirurgia e dopo essersi abilitato all’esercizio della professione di Medico Chirurgo, ha frequentato una Scuola di specializzazione in Tossicologia, della durata di 4 anni.
La Tossicologia si dirama, a sua volta, in varie branche specialistiche tra le quali: tossicologia ambientale, analitica, forense, industriale, medica, alimentare, perinatale, tossicologia da abuso e tossicologia veterinaria.

Associazioni di settore
Tra le Associazioni di settore ricordiamo: la Società Italiana di Tossicologia (SITOX), l’Associazione Italiana Tossicologia in Vitro (CellTox), il Gruppo Tossicologi Forensi Italiani (GTFI) e la Società Italiana di Tossicologia della Riproduzione (S.I.TO.R.).

Disturbi e patologie generalmente trattate dai tossicologi
Prestazioni generalmente offerte dai tossicologi