febbraio 2021 Milano

Pandemia e settore medico: come la sanità reagirà allo shock da Covid

I trend che caratterizzeranno la gestione della salute nel 2021

Condividi l'articolo

Milano, gennaio 2021 – Il 2020 ha cambiato, probabilmente per sempre, l’attenzione alla
sfera della salute. Il Coronavirus ha rivoluzionato il rapporto medico-paziente, la
percezione della malattia e il modo di affrontarla. dottori.it, sito e app leader in Italia per la
prenotazione di visite specialistiche, ha individuato cinque tendenze emerse durante gli
ultimi mesi che caratterizzeranno in futuro l’approccio alla medicina e alla salute, passando al digitale, nuovo indiscusso protagonista del settore.


1. Giovanissimi più consapevoli e attenti alla salute

In piena pandemia ci si ritrova a preoccuparsi di più della propria salute e a qualunque età.
Secondo l’analisi di dottori.it è cresciuta la consapevolezza e l’attenzione alla salute anche da parte dei giovanissimi, con età compresa tra i 18 e i 24 anni: nel 2020 sul portale si è registrato un raddoppiamento delle prenotazioni di visite mediche da parte di questo target. Trend confermato anche nel primo mese del 2021, in cui emerge un importante aumento (+110%) di prenotazioni da parte della stessa categoria di utenti rispetto a gennaio 2020.


2. La visita si fa da casa

Il comparto medico era tra i più restii a sfruttare i vantaggi dell’online, sia da parte degli
utenti che da parte dei dottori. È stata proprio la pandemia a dare un’importante accelerazione al processo di digitalizzazione della sanità nel nostro Paese, tanto che secondo le più recenti stime di dottori.it nel 2021 tra il 20 e il 30% dei medici offriranno la
possibilità di realizzare una visita in teleconsulto. Per quanto riguarda l’anno appena
concluso è emerso che, per ora, le categorie più permeabili a questa innovazione sono stati
psicologi (19%) e dietisti (14%).


3. Il medico si trova sui social

In un anno segnato dal boom dei social media e dall’impossibilità di incontrarsi di persona,
anche i medici hanno iniziato a esplorare le opportunità offerte dalle grandi platee di followers raggiungibili su questi canali. Con l’uso di video, spesso di taglio leggero, immagini e interviste gli specialisti della salute hanno deciso di mettere a disposizione di
tutti consigli e informazioni utili a stare bene.


4. Più attenzione alla salute psicologica

Chiusi in casa e costretti ad affrontare difficoltà con cui nessuno aveva mai dovuto fare i
conti, la salute psicologica ha assunto quanto mai prima un ruolo fondamentale. Non è un
caso che secondo dottori.it nel 2020 le prenotazioni di visite psicologiche siano
aumentate del 25% rispetto all’anno precedente.

 

5. La visita medica diventa interamente digitale

Con l’irruzione del digitale nel mondo sanitario tutta l’esperienza medica si sposta sempre
più online. Dalla ricerca del medico alla prenotazione delle prestazioni, dalla visita vera e propria a distanza fino al pagamento. In tutti i casi in cui lo specialista stabilisce di poter utilizzare il teleconsulto, visitando il paziente da remoto, l’incontro con il dottore avviene
online e tutti gli aspetti burocratici (prescrizioni, referti e fatture) vengono gestiti sui canali
digitali.

 

Materiale correlato

Ufficio Stampa dottori.it

Giulia Rabbone, Federica Tordi

ufficiostampa@dottori.it